Segnalazione – Il Giardino delle Vespe

Buongiorno ⭐,
In questa giornata nevosa, ebbene sì da me nevica 😊, una segnalazione di una nuova autrice italiana,

Angela Tocca con il suo romanzo: Il giardino delle vespe.

Ringrazio tantissimo Angela per avermi contattato e avermi fatto conoscere il suo libro che trovo estremamente interessante per i temi trattati: guerra, integrazione ecc…

Gli mancano poche copie per raggiungere il suo sogno: vedere il suo libro pubblicato ❤️.

Ora vi lascio tutte le informazioni:

Trama. Nella Siria dilaniata dalla guerra civile tre bambini, Khaled, Joussef e Ameena, giocano tra le macerie di un palazzo, scoprendo così un giardino abbandonato. Il posto perfetto per costruire il loro rifugio. Una mattina però la bambina rimane vittima di una mina inesplosa, perdendo una gamba.
Sarà questo tragico incidente oltre alla crisi del loro matrimonio a spingere i genitori della piccola Ameena a lasciare il paese per intraprendere un drammatico viaggio verso l’Italia, dove però l’integrazione si rivelerà difficile fin dall’inizio.
Per questo un anno dopo Ameena insieme al suo amico del cuore Brandon tenterà di tornare in Siria in treno attraverso l’Europa.
Ma l’incontro imprevisto con la giovane gitana Kasja e con la sua famiglia di circensi, cambierà per sempre il corso della vita dei protagonisti in un susseguirsi di avvenimenti che porteranno i destini di ciascuno di loro a legarsi in maniera indissolubile.

Sul sito bookabook.it trovate anche in anteprima che potete leggere gratuitamente: https://bookabook.it/libri/giardino-delle-vespe/

La potete anche seguire sulla sua pagina Instagram: https://www.instagram.com/angelaticca/

Note sull’Autore. Angela Ticca è nata a Sassari il 15 dicembre del 1972.
Nel 1999 ha conseguito con lode la laurea in Giurisprudenza presso L’Università degli studi di Sassari.
Ha poi frequentato un corso di giornalismo e collaborato con la redazione del “Quotidiano di Sassari on line”.
Dal 2003 al 2006 ha prestato servizio come borsista presso la Camera di Commercio di Sassari dove ha curato la stesura di alcune pubblicazioni.
Dal 2007 al 2016 ha gestito un’attività commerciale. Attualmente collabora attivamente con un’associazione di volontariato che si occupa della tutela dei cani e gatti randagi.
Nel 2006 pubblica con AndreaOppure Edizioni la sua prima raccolta di racconti dal titolo “Così come la vedo io”. Nel 2017 ha terminato di scrivere il suo primo romanzo intitolato “Il giardino delle vespe”.


Pubblicità

Pubblicato da theheartisabook1

Cosa significa per me leggere? Leggere è una porta su nuovi mondi, aiuta ad aprire la mia mente e trasportarmi in luoghi dove, forse, non andrò mai, che non ho mai pensato di esplorare e che non esistono. Significa accrescere la mia cultura, leggendo i punti di vista degli scrittori e scoprirne di nuovi. La lettura porta emozioni di gioia, felicità, tristezza, amarezza , riso e pianto. Questo è ciò che rende speciale la mia lettura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

4000 Wu Otto

Drink the fuel!

Libri una Magia

leggere per vivere

pensierispontanei.wordpress.com/

Vivo la vita per poterla scrivere. Un blog di Martina Vaggi

SENTIERI DI CARTESENSIBILI

Io credo soltanto nella parola. La parola ferisce, la parola convince, la parola placa. Questo, per me, è il senso dello scrivere.- Ennio Flaiano

Ilariabookspassion

"Non posso vivere senza libri"

Dove una poesia può arrivare

♡~Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare.~♡ Carlos Ruiz Zafón

Yankee Candle Recensioni

Recensioni e pensieri sulle Yankee Candle... e non solo!

Giardini di rose

"E come un sussurro tra le messi, ha inizio il giorno estivo"

Il Pedalò di Cera

"Forse lo schermo era veramente uno schermo. Schermava noi... dal mondo."

MY HEART'S LIBRARY

Rilassati e goditi qualche minuto di lettura con me!

V.&V.travel

Live life with no excuses, travel with no regret.

H!stoire

Storia e Memoria

MICALIEN

music and journeys | la mia finestra sul mondo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: