Segnalazione: L’incertezza dei pomodorini sulla bruschetta

Buongiorno ⭐

nuova segnalazione per l’autrice esordiente Francesca Delli Carri e il suo romanzo: “L’Incertezza dei pomodorini sulla bruschetta”.

Ringrazio tantissimo Francesca per avermi contattato e le faccio i complimenti per il suo lavoro.

Una raccolta di otto racconti a tema disagio esistenziale/distopia che si svolgono tutte tra il 2030/2050.

Il libro di Francesca è in crowdfunding con bookabook e la campagna è al 70% dei pre-ordini necessari alla pubblicazione. Se volete sostenerla e acquistare il suo libro la trovate qui —> https://bookabook.it/libri/lincertezza-dei-pomodorini-sulla-bruschetta/

L'incertezza dei pomodorini sulla bruschetta

TRAMA. In un futuro non troppo lontano, gli otto personaggi di questi racconti cercano di capire come stare al mondo. C’è chi vende le proprie mutande usate a sconosciuti, chi riesce a parlare solo attraverso citazioni altrui, chi si cura con un cane, chi si spaccia per un serial killer e così via. Non ce la possono fare, verrebbe da dire. E se invece fossero semplicemente avanti? In un’era immaginaria in cui l’umanità è in piena crisi esistenziale, tutto è ammesso e tutto è normale, pur di trovare quella chiave con cui accettare e accettarsi. E se poi ci aggiungi un tocco di cinismo e ironia, forse impari anche ad essere felice.

ANTEPRIMA

Alice era molto razionale, quasi in tutto. Odiava gli oroscopi, la gente che leggeva gli oroscopi, le religioni tutte e la filosofia orientale. Se qualcuno le diceva di aver visto un ufo, stringeva i denti e ordinava una birra. Non sopportava nemmeno sua nonna, da quando le aveva detto di curarsi l’orzaiolo fissando l’interno di una bottiglia d’olio. Odiava i complottisti, gli animisti e un po’ anche la sua amica, convinta che per rimanere incinta bisognasse crederci. Le piacevano le cose ragionevoli, ecco tutto.

C’era un evento nel suo passato, però, che non riusciva a spiegarsi in alcun modo. Aveva a che fare con la sua lunga e unica storia d’amore, all’università – successa talmente tante vite prima che ora le sembrava uno spin-off di troppo. Era finita in modo mistico.

«Mi fai schifo, fidati di me, tu avrai tanti di quegli stronzi, che prima o poi ti renderai conto della fortuna che avevi nello stare con me», le aveva detto lui mentre lei lo lasciava. Alice, quel giorno, era stata maledetta.

NOTE SULL’AUTORE.

Francesca Delli CarriFrancesca Delle Carri, nata a Gorizia nel 1991,  dopo una laurea in Letterature Straniere e poi in Editoria e Giornalismo, lavora per un periodo in giornali locali e riviste online, fino a quando decide di diventare una copywriter. Nel tempo libera cerca di dimenticarsi della pubblicità e fugge verso campi e boschi. Pratica kickboxing, educo cani e ovviamente scrive. Tra le sue ispirazioni troviamo John Williams, Emily Brontë, Charlotte Brontë, Peter Cameron, Virginia Woolf, Karen Blixen, Shakespeare, Alessandro Baricco, Joseph Conrad, Dino Buzzati.
Alla domanda: cosa ti ha spinto a scrivere?  Risponde: alle elementari scrivevo temi senza senso, finché la maestra Nadia mi ha detto: attendo una tua pubblicazione. Ed eccomi qua, qualche annetto dopo.

La potete seguire anche su Instagram: francescadellicarri_autrice

The Heart Is A Book ❤📚

Pubblicità

Pubblicato da theheartisabook1

Cosa significa per me leggere? Leggere è una porta su nuovi mondi, aiuta ad aprire la mia mente e trasportarmi in luoghi dove, forse, non andrò mai, che non ho mai pensato di esplorare e che non esistono. Significa accrescere la mia cultura, leggendo i punti di vista degli scrittori e scoprirne di nuovi. La lettura porta emozioni di gioia, felicità, tristezza, amarezza , riso e pianto. Questo è ciò che rende speciale la mia lettura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

4000 Wu Otto

Drink the fuel!

Libri una Magia

leggere per vivere

pensierispontanei.wordpress.com/

Vivo la vita per poterla scrivere. Un blog di Martina Vaggi

SENTIERI DI CARTESENSIBILI

Io credo soltanto nella parola. La parola ferisce, la parola convince, la parola placa. Questo, per me, è il senso dello scrivere.- Ennio Flaiano

Ilariabookspassion

"Non posso vivere senza libri"

Dove una poesia può arrivare

♡~Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare.~♡ Carlos Ruiz Zafón

Yankee Candle Recensioni

Recensioni e pensieri sulle Yankee Candle... e non solo!

Giardini di rose

"E come un sussurro tra le messi, ha inizio il giorno estivo"

Il Pedalò di Cera

"Forse lo schermo era veramente uno schermo. Schermava noi... dal mondo."

MY HEART'S LIBRARY

Rilassati e goditi qualche minuto di lettura con me!

V.&V.travel

Live life with no excuses, travel with no regret.

H!stoire

Storia e Memoria

MICALIEN

music and journeys | la mia finestra sul mondo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: